[HAKO] [HAKO]
HAKOMAGAZINE


HAKO 31 - Cannibali

estate 2004


  • Intenti

  • Editoriale

  • In cerca dei cannibali

    (Raymond E. Fletcher) (La dicotomia dei miti arawak contro i cannibali caribi continua a dominare dai tempi di Colombo, ma su quale fondamento?)

  • Ai Piedi delle piramidi

    (Flavia Busatta) (Dopo che il sacerdote aveva strappato il cuore ancora palpitante, cosa succedeva al copo del sacrificato?)

  • Mangiare gli dei

    (Peter O'Quinn) (La deicfrazione della scittura maya, i ritrovamenti archeologici e la rilettura delle cronache dell'epoca gettano una luce più umana e meno agiografica sulla civiltà maya)

  • Antropofagia rituale tra i tupinamba

    (Davide Stocchero) (Un'analisi del testo di Staden illustra la complessità del rituale antropofago tra i tupinamba.)

  • Vampiri peruviani

    (Pierre Bricou)(Presso i moche esisteva la pratica di bere il sangue dei prigionieri: è questo un caso di cannibalismo?)

  • Non c'è cibo migliore al mondo

    (Sandra Busatta) (Le popolazioni iroquiane sono famose per il loro complesso bellico che prevede la tortura, il sacridìficio umano e il cannibalismo. Ciò nonostante sono state prese ad esempio di Buon Selvaggio da alcuni pensatori.)

  • Pacifici, cannibali anasazi

    (Maya Judd)(Fame, stregoneria, controllo sociale e patologia: spiegazioni e testimonianze sul cannibalismo nel Sudovest preistorico degli Stati Uniti.)

  • Hic sunt cannibales

    (Lucia Biella) (Il dibattito sulla presenza del cannibalismo nella Costa Nordovest e sulle possibili motivazioni.)

  • Credo che siano cannibali

    (Lucy C. Moore) (Affermato e poi negato, il cannibalismo della Costa Nordovest era radicato nella ritualità delle elite indigene e nelle loro società segrete.)

  • Recensioni e novità



  • HAKO 32 - Indiani e turismo

    primavera 2005


  • Intenti

  • Editoriale

  • L'arte navajo tra identità e commercio

    (Sandra Busatta) (La storia della nazione navajo è intrecciata con la costituzione del maercato turistico del Sudovest, fonte di identità, reddito e sfruttamento.)

  • Turismo etnico tra stereotipi e segreti

    (Davide Stocchero) (Gli indiani e i turisti della borghesia americana si incontrano nel Sudovest degli USA.)

  • Vedere gli indianiveri per la prima volta

    (Markus Lindner) (La nascita del turismo in America modifica la cultura materiale indigena, ma aiuta anche a conservarla.)

  • Viaggiatori rossi

    (Christian Feest)

  • Il compimento di un sogno

    (John Fadden)( Un museo irochese tra i monti Adirondack accoglie visitatori da tutto il mondo.)

  • Ray Tehanetorens Fadden

    (Scheda)

  • Ste. Marie Among the Iroquois

    (Linda H Pacelli) (Presentazione del museo.)

  • Southeast

    (Flavia e Sandra Busatta)(E' uscito il nuovo volume dell'Handbook of North American Indians, il luogo da cui iniziare per studiare i nativi americani.)

  • Ritratti

    (Gloria S. Rowlings)


  • HAKO 33 - Little Big Horn

    estate 2005


  • Intenti

  • Editoriale

  • Nuvole che indugiani sul Greasy Grass

    (Cesare Marino) (L'inaugurazione dell'Indian Memorial sul Little Big Horn è l'occasione per fare il punto sul numero, le perdite e l'identità degli indiani che combatterono a Little Big Horn.)

  • La scacchiera Little Big Horn

    (Donald Blaine Tenoso) (Don Tenoso, artista hunkèapa, racconta la storia nascosta nella sua famosa scacchiera ispirata alle gesta del suo trisavolo One Bull.)

  • I protagonisti

    (Scheda)

  • La battaglia di Little Big Horn

    (Davide Stocchero) (Una breve analisi storico-antropologica.)

  • Hoka Hey! Questo è un buon giorno per morire!

    (Pierre Bricou) (Le testimonianze indiane della battaglia mostrano la determinazione indiana, ma anche la totale mancanza di strategia o tattica, nel senso europeo dei termini.)

  • Tieni l'ultima pallottola per te!

    (Annamaria Pescati) (Schegge di testimonianze di soldati di Reno e Benteen sopravvissuti allo scontro.)

  • Lupi per i soldati bianchi

    (Annamaria Pescati) (Memorie di scout crow di Custer che sopravvissero.)

  • Una strada che ci è ignota

    (Seamus C. Doyle) (Le guide arikara pagarono un prezzo di sangue a Little Big Horn, questa è una delle loro storie)

  • Cronologia

    (Scheda)

  • E Capelli Lunghi giace qui sul crinale

    (Flavia Busatta) (Quando le nuvole di polvere della battaglia si posarono gli indiani cominciarono sul serio a rendersi conto di cosa fosse successo.)

  • Custer's Last Stand

    (Sandra Busatta)(E' durata circa un'ora, ma ha prodotto più di duemila quadri e disegni e una sequela di film.)

  • Oggi è un buon giorno per rivivere

    (Sandra Busatta)(Due diverse versioni della famosa battaglia rivivono nei dintorni del sito: ma si tratta di una cosa in famiglia.)

  • L'altra storia

    (Scheda)


  • HAKO 34 - Ecologia e tradizioni: i makah contro gli animalisti

    inverno 2006


  • Intenti

  • Editoriale

  • C'era una volta: i makah e la nascita della riserva

    (Flavia Busatta) (Come un gruppo di villaggi indipendenti si è trasformato in una tribù.)

  • Antenati, sangue e veleno: politica e gossip tra i makah

    (Davide Stocchero) (Il pettegolezzo non è solo una brutta abitudine da vecchie beghine, ma un'arma politica e un segno di appartenenza.)

  • La guerra delle nonne

    (Thomas Williams) (Anziane matriarche hanno condotto una battaglia politica senza esclusione di colpi bassi in una questione all'apparenza tipicamente machista.)

  • Achab indiani

    (Sandra Busatta) (La controvesia sul ritorno dei makah alla caccia alla balena rappresenta un tipico conflitto globale post-moderno.)

  • Quando furono creati gli animali

    (Glenn Welker) (Storie tradizionali)

  • Una caccia alla balena

    (Aiku Maru) (La cronaca della famosa caccia alla balena del 1999 e di quello che ne seguì.)

  • 1999: una caccia memorabile

    (Gloria S. Rowlings) (Reportage fotografico.)

  • Un conte italiano in viaggio

    (Flavia Busatta) (Il sorprendente diario del conte Andreani, finalmente pubblicato in Italia, rende gustosa testimonianza degli albori degli Stati Uniti d'America, visto con simpatica ironia da un intellettuale italiano.)

  • Il Museo degli Sguardi

    (Sandra Busatta) (Il Museo delle Culture Extraeuropee Dinz Rialto cambia sede e nome.)


  • HAKO 35-36 - L'invenzione del Sudovest Americano

    inverno 2006/2007


  • Intenti

  • Editoriale

  • Certificare l'autenticità

    (Curtis M. Hinsley, Jr.) (I resoconti dei primi esploratori americani delSudovest forgiano il nucleo centrale di un mito americano.)

  • L’invenzione del Sudovest

    (Davide Stocchero) (La compagnia ferroviaria Atchison Topeka & Santa Fe inventò il business di vendere bestiame al nord all’andata e il turismo nel sudovest al ritorno, grazie al connubio con la compagnia di catering di Harvey)

  • Produzione flessibile, aziende familiari e lavoro su campo

    (W. Warner Wood) (Il tessile zapoteco delocalizzato nell’era del tardo capitalismo.)

  • Autenticità: un vero filo di Arianna

    (Sandra Busatta) (Attenti ai falsi, ovvero il mercato turistico dei tappeti del Sudovest tra realtà e iperrealtà.)

  • Parate e concorsi di bellezza

    (Ingo W. Schröder) (Incontro con l’autentica cultura White Mountain Apache in luoghi inaspettati.)

  • Western e nostalgia

    (Roberto Donati) (Il cinema western è indubbiamente stato uno dei pricipali fattori che ha “creato” il mito del Sudovest americano, set per eccellenza, anche fuori dagli Stati Uniti.)

  • Fast and Furry-ous

    (Flavia Busatta) (Wile E. Coyote, aggressione hollywoodiana o trickster?)

  • Il Museo degli Sguardi

    (Sandra Busatta) (Simon Ortiz e Acoma, così vicina, così lontana.)

  • Storia o storie?

    (Sandra Busatta) (Riflessioni su storia e identità, con un pizzico di umorismo.)


  • HAKO 37 - Le guerre franco indiane 1

    primavera 2008


  • Intenti

  • Editoriale

  • Il mito dell’Impero Irochese

    (Sandra Busatta) (Un astuto mito di propaganda politica, oggi assunto a dogma dai nazionalisti irochesi, dona un impero falso per costruirne uno vero.)

  • Il Re Sole non era poi così luminoso

    (Davide Stocchero) (Le ambizioni della Francia di fronte alla crisi spagnola e all’emergenza dell’Inghilterra e dell’Olanda come imperi mercantili.)

  • Vive le Roi!

    (Pierre Bricou) (L’organizzazione della manu militari francese alla luce delle strutture sociali ed economiche della Nuova Francia.)

  • Dopo le “Guerre del lutto”

    (Jon Parmenter) (Gli irochesi come alleati nelle Guerre del Nord America coloniale tra il 1676 e il 1760.)

  • Il massacro di Deerfield

    (John Demos) (Una terribile notte divenne il simbolo dell’intera lotta per la supremazia sul continente Nord Americano.)

  • Un po' di geografia

    (redazione Hako) (Carte geografiche.)

  • Ambiente, origini e popolazione

    (Sandra Busatta) (Finalmente è uscito il volume 3 dell’Handbook of North American Indians.)


  • HAKO 38 - Le guerre franco indiane 2

    estate 2007


  • Intenti

  • Editoriale

  • I mohawk del Quebec

    (Gerald A. Rogers) (Brevissima storia delle missioni cattoliche mohawk nella Nuova Francia.)

  • Gli abenaki popolo dell’alba

    (scheda)

  • La Lunga casa irochese tra il 1688 e il 1763

    (Sandra Busatta) (Dalla guerra totale alla Francia all’instabile neutralità tra due Corone.)

  • Rule Britannia!

    (Davide Stocchero) (Tra il XVII e il XVIII secolo in Inghilterra si pongono le basi della democrazia e dello sviluppo industriale moderno.)

  • Lo scellino del re

    (Flavia Busatta) (La guerra dei Sette Anni segnò un punto di svolta nella storia dell’esercito britannico sia dal punto di vista organizzativo che ideologico.)

  • Fort Necessity

    (Josh W. Porter) (Un massacro nei boschi segna lo sfortunato inizio della carriera militare del giovane Washington.)

  • I Rogers’ Rangers

    (Gordon Hart) (I rangers di Rogers sono considerati i padri delle forze speciali americane.)


  • HAKO 39 - Amazzonia 1

    estate 2008


  • Intenti

  • Editoriale

  • Il Trattato di Tordesillas

    (Scheda)

  • Igapò, Várzea e Terra Firme

    (Flavia Busatta) (La morfologia della foresta amazzonica ha sempre determinato il popolamento, l’uso e lo sfruttamento del bacino del Rio delle Amazzoni.)

  • Il FOIRN

    (Sidnei Peres) (Indiani, preti, militari e ONG nel Rio Negro: il FOIRN e la formazione di un movimento indigeno in Amazzonia.)

  • La Scuola come fucina di tradizioni indigene

    (Paride Bollettin) (Note sull’educazione indigena nell’Amazzonia brasiliana.)

  • Popoli indigeni e sviluppo

    (Adalberto Luiz de Oliveira Rizzo) (Progetti e programmi di sviluppo, azioni indigeniste e popoli indigeni nel Maranhão centro-meridionale.)




  • info@hakomagazine.net